rotate-mobile
Cronaca Cittadella

Trova un cane in agonia nel suo giardino e lo finisce con una fucilata

La drammatica vicenda si è consumata ieri a Cittadella. Nei guai è finito un anziano di 79 anni che è stato denunciato dai carabinieri e al quale sono state sequestrate tutte le armi regolarmente detenute

Macabra scoperta da parte dei carabinieri di Cittadella ieri, 10 gennaio nella città murata. Nei guai è finito un uomo di 79 anni del posto.

La vicenda

Secondo quanto ricostruito dai militari della Radiomobile l'indagato avrebbe sparato ad un cane. L'animale è stato trovato dalla figlia rantolante nel giardino di casa dopo essere stato investito da un auto. L'anziano, invece di contattare un veterinario, ha pensato bene di impugnare un fucile regolarmente detenuto e di sparare all'amico a quattro zampe. L'intento, a detta sua, sarebbe stato quello di chiudere drasticamente le sue sofferenze seguite all'incidente, ma di fatto ha commesso un reato. I militari, dopo aver ricostruito nel dettaglio la vicenda, l'hanno denunciato per uccisione di animali. Le armi e le munizioni in suo possesso sono stati sequestrate. Per la cronaca l'animale, portato d'urgenza da un veterinario è deceduto nella giornata odierna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trova un cane in agonia nel suo giardino e lo finisce con una fucilata

PadovaOggi è in caricamento