Cittadella, rinnovata la concessione all'Informagiovani

Il servizio continuerà all'interno dei locali comunali di villa Rina

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

 

Il Comune di Cittadella ha approvato il rinnovo della concessione per l’utilizzo dei locali, di proprietà comunale, situati al piano terra di Villa Rina, per le attività svolte dal servizio “Informagiovani”. La concessione prevede che rimarranno ad uso promiscuo con la Biblioteca comunale il corridoio dell’entrata a nord. La pulizia dei locali affittati, al canone annuo di 6mila euro comprendente il rimborso spese di gestione dell’immobile, sarà a cura e spese dell’Ulss, così come eventuali lavori di adattamento degli uffici, che dovranno comunque essere approvati dal Comune.
 
“Il servizio che offre alla cittadinanza l’Informagiovani – ha dichiarato il sindaco Giuseppe Pan – è eccellente e di fondamentale importanza che fornisce alle giovani generazioni supporti informativi e di primo orientamento per renderli in grado di compiere le scelte più opportune e consapevoli rispetto al loro futuro, con la strategia di proporre un'informazione trasversale, per soddisfare le esigenze informative dei giovani permettendo un migliore inserimento nella vita sociale tramite l'aumento delle conoscenze, delle possibilità e potenzialità individuali, il confronto con i coetanei e la relazione educativa con operatori qualificati. Per questo motivo la Giunta ha deciso di rinnovare la convenzione in quanto l’utilizzo dei locali comunali da parte dell’Informagiovani rappresenta un sicuro vantaggio sia per i due enti interessati (Comune e Ulss) sia, soprattutto, per l’universo giovanile”.
Torna su
PadovaOggi è in caricamento