menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I cittadini di Conselve denunciano: «Smontate le centraline Arpav la distilleria Bonollo ha ripreso come prima»

«Smontate le centraline Arpav sono ricominciate e verificarsi le stesse situazioni antecedenti i controlli: cattivi odori, polveri nere che si appoggiano sugli oggetti e che respiriamo»

La difficile convivenza con lo stabilimento della Bonollo, leader nel settore delle grappe, è sempre più complicata. Dopo un gennaio insolitamente tranquillo, sono ricominciati i disagi per i cittadini di Conselve. Così è riparito il tam tam tra coloro che vivono nei pressi della distilleria e i cittadini del comune lanciano un nuovo allarme.

Via le centraline

«Fatalmente fino a quando ci sono stati i controlli di Arpav non è mai uscita tale quantità di fumo. E' ricominciato tutto come prima», racconta uno dei cittadini del quartiere Donatori di Sangue, il più prossimo allo stabilimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Da quando sono state smontate - raccontano alcuni cittadini di Conselve - le centraline che Arpav ha installato per verificare la situazione rispetto alla salute pubblica, la distilleria ha ripreso a pieno regime la produzione. Così, da lunedì 28 gennaio, sono ricominciate a verificarsi le stesse situazioni antecedenti i controlli. Cattivi odori, polveri nere che si appoggiano sugli oggetti e che respiriamo. Qui a Conselve si può vedere ad occhio nudo quale sia la situazione, come testimoniano anche i video che tanti cittadini stanno girando per denunciare la nostra situazione. Basta guardare cosa esce dalla ciminiera».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento