Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Nuovo cluster Covid in un centro estivo: continua lo screening dell'Ulss 6

C'è un nuovo cluster in un centro estivo di Taggì e nel frattempo non si sono riscontrate altre positività in quelli di Padova Nuoto e San Paolo

Nella giornata di giovedì 1 luglio l’Ulss 6 Euganea ha dato aggiornamenti sulla situazione contagi e variante Delta che ha portato in terapia intensiva due persone a Padova.

L’aggiornamento

«Per quanto riguarda il cluster con variante Gamma riferito al condominio di cittadini originari del Bangladesh, i casi di positività alla variante al momento riscontrati sono 9, più ulteriori 3 contatti collegati – ha fatto sapere l’azienda sanitaria locale – La novità è che nei prossimi giorni, probabilmente il 5 luglio, ci sarà una nuova uscita da parte degli operatori delle USCA per un’ulteriore tornata di tamponi a tutti i residenti del condominio, dopo il primo screening effettuato il 24 giugno. Test in corso di esecuzione anche al centro induista della città frequentato dai soggetti in questione e al mercato ortofrutticolo di Padova, dove alcuni di loro lavorano. Si precisa che, visti i numeri esigui di pazienti identificati come positivi su scala provinciale (circa una quindicina al giorno), tutti i casi accertati di positività vengono di prassi sottoposti al sequenziamento per eventuale individuazione delle varianti». Nei centri estivi di Padova Nuoto e di San Paolo non sono stati registrati altri casi di positività. È in programma un’ulteriore tornata di 549 test a personale e utenti afferenti a Padova Nuoto e a 159 utenti di San Paolo. «Si segnala un nuovo cluster a Taggì di sotto, sempre in un centro estivo, dove sono risultate positive alla variante Delta un’operatrice rientrata dalla Spagna e la bambina con disabilità da lei seguita – aggiungono dall’Ulss 6 – Operatrice e bambina non hanno avuto nessun contatto con il resto del gruppo del centro estivo, tutte le loro attività si sono svolte all’aperto, anche il momento della refezione è avvenuto sempre in separata sede. La situazione è sotto controllo, e si sta procedendo come da protocollo all’isolamento, tracciamento e allo screening dei contatti. Nei prossimi giorni saranno sottoposti al test tutti gli operatori e i bambini del centro estivo, per un totale di 24 persone coinvolte».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo cluster Covid in un centro estivo: continua lo screening dell'Ulss 6

PadovaOggi è in caricamento