rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca Codevigo

Ruba cibo e oggettistica a casa dell'anziana, ma le telecamere lo immortalano

Nei guai è finito un marocchino di 21 anni residente nel veneziano che il 7 giugno ha fatto irruzione a Codevigo nel domicilio di una donna di 84 anni. Ad identificarlo sono stati i carabinieri della locale stazione

Ha agito indisturbato, ma non si è reso conto della presenza di un sofisticato sistema di videosorveglianza che ne ha ripreso ogni mossa. I carabinieri della locale stazione di Codevigo hanno denunciato in stato di libertà per il reato di furto aggravato in abitazione un cittadino 21enne marocchino residente a Camponogara (Venezia). Le indagini sono scaturite dalla denuncia sporta dalla vittima, un’anziana 84enne che il 7 giugno si è trovata la casa razziata nel territorio di Codevigo. I militari dell'Arma hanno subito eseguito accertamenti anche grazie alla comparazione ed estrapolazione delle immagini di videosorveglianza installate presso l’abitazione della vittima. 

L'irruzione

Grazie agli occhi elettronici gli investigatori hanno riconosciuto il presunto autore del reato, conosciuto in paese. Il giorno del furto lo straniero ha ha scavalcato la recinzione di casa e scardinato la porta d’ingresso, introducendosi al suo interno asportando alcuni generi alimentari ed oggettistica in ceramica. Il denunciato, dovrà rispondere del suo gesto all’autorità giudiziaria. Indagini in corso per capire se lo stesso nordafricano sia il medesimo responsabile di altri furti avvenuti in zona. L'anziana vittima non ha potuto far altro che ringraziare i carabinieri per il felice esito delle indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba cibo e oggettistica a casa dell'anziana, ma le telecamere lo immortalano

PadovaOggi è in caricamento