Collegamento ciclabile tra Maserà e Albignasego

Nel 2013 il cantiere

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

E’ in pieno corso l’iter che porterà alla realizzazione del tratto mancante della pista ciclopedonale che corre a fianco della strada provinciale-via Roma e collegherà il centro di Carpanedo dove si trova anche il capolinea dell’88 con la pista ciclabile che da Maserà arriva ai confini con Albignasego.

“Una arteria molto trafficata e decisamente pericolosa per la mobilità debole. Ecco perché abbiamo voluto dare priorità al completamento della pista che mette in sicurezza pedoni e ciclisti. E’ iniziata la fase della progettazione del tratto che va da Carpanedo a Maserà – ha spiegato il Sindaco Massimiliano Barison – che prevediamo di concludere entro l’anno.” Nei prossimi giorni saranno contattati i frontisti per definire i dettagli progettuali e per definire le cessioni delle aree private al comune così da procedere rapidamente per completare la stesura e l’approvazione dei progetti definitivi ed esecutivi necessari ad appaltare l’intervento.

I costi del nuovo percorso ciclo pedonale sono stimati in 120.000 euro, reperiti dai contributi regionali assegnati al comune di Albignasego per la messa in sicurezza di via Roma. L’intervento non inciderà dunque sul bilancio comunale. “Ormai per mandare avanti nuove opere – conclude il sindaco Massimiliano Barison – è necessario reperire risorse al di fuori delle entrate ordinarie del comune, così come abbiamo fatto in questo caso. Al di là della necessità di sistemare e mettere in sicurezza questo tratto di viabilità è altrettanto importante dare continuità alla rete ciclabile comunale connettendola con quella dei comuni contermini.”

Torna su
PadovaOggi è in caricamento