menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il coltello trovato dalla polizia

Il coltello trovato dalla polizia

Coltello da macellaio nascosto in colonnina Enel di piazza delle Erbe

A ritrovarlo in pieno centro cittadino, martedì sera nel corso di un controllo in alcuni esercizi pubblici, gli agenti della polizia di Padova. Avvolto in un panno, secondo le prime ipotesi sarebbe servito a tagliare droga

Un coltello da macellaio nascosto nella colonnina dell'Enel, appositamente manomessa, accanto ai bagni pubblici in piazza delle Erbe a Padova. L'inquietante ritrovamento è avvenuto mercoledì sera ad opera della polizia che stava effettuando controlli a tappeto negli esercizi pubblici gestiti da cittadini stranieri. Secondo le prime ipotesi formulate dagli agenti della questura, il coltello, avvolto in un panno, veniva usato per tagliare della droga.

L'ESITO DEI CONTROLLI. Fra il pomeriggio e la sera, in collaborazione col reparto Mobile, la polizia ha passato al setaccio la zona del boulevard Stazione, via Trieste, piazzetta Gasparotto e l'area del cavalcavia Borgomagno. Sei gli esercizi pubblici controllati fra phone center e kebab, 70 i soggetti identificati. Gli agenti non hanno trascurato nemmeno il centro storico dove, al negozio di kebab di piazza delle Erbe 32, hanno trovato due cittadini tunisini senza documenti. Il primo è un 38enne risultato irregolare sul territorio italiano e destinatario di un'ordine di esecuzione di custodia cautelare di 2 mesi e 20 giorni per uno scippo risalente ad agosto 2012, quando aveva strappato una catenina d'oro a una passeggera del tram, il secondo è un connazionale clandestino che è stato denunciato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento