menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le piante di marijuana sequestrate

Le piante di marijuana sequestrate

Coltiva piante di marijuana nel giardino, i carabinieri le vedono: arrestato un pensionato

Martedì, in via Candiega a Montagnana. In manette D.P., 67enne del posto, con precedenti specifici. Tre le piante sequestrate, tutte superiori ai due metri, più una già secca. In casa anche due marocchini: denunciati in concorso

Non sono passate inosservate all'occhio allenato dei militari dell'Arma, quelle tre piante, ormai quasi mature, alte oltre i due metri, spuntare tra la vegetazione del giardino di un'abitazione di un 67enne pensionato già noto alle forze dell'ordine per avere il pollice verde nella coltivazione illecita di marijuana. Così, dopo averle notate nel corso di un servizio esterno di passaggio vicino alla casa dell'uomo, martedì, i carabinieri della stazione di Montagnana sono intervenuti, arrestandolo per produzione e detenzione illecita di stupefacenti.

LE PIANTE. In manette ai domiciliari è finito D.P., residente in via Candiega. I militari hanno rinvenuto tre piante di marijuana, tutte superiori ai due metri, del peso di 1,9, 2,2 e 2,4 chilogrammi, comprese di fusto e radici. All'interno del garage anche una pianta già secca, del peso di 600 grammi.

MAROCCHINI DENUNCIATI. Nell'abitazione del 67enne i carabinieri hanno identificato inoltre due marocchini: A.E., 33enne incensurato, e E.H., 21enne con precedenti, denunciati a piede libero in concorso al pensionato. In possesso di E.H. sono stati rinvenuti 3,9 grammi di hashish, per cui è stato anche segnalato al prefetto in qualità di assuntore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento