rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Riviere / Piazzetta Giovanni Palatucci, 5

Questore e prefetto alla commemorazione dei defunti della polizia di Stato

Hanno deposto una corona d'alloro a fianco la lapide ai caduti della polizia e poi si è tenuta una messa nella cappella del II Reparto mobile

Una corona d’alloro e una messa nella cappella del II Reparto mobile. Così la polizia di Stato ha celebrato la giornata dei defunti, con un ricordo alle vittime tra gli agenti.

La commemorazione

Nella mattinata di martedì 2 novembre all’ingresso della questura, in piazzetta Palatucci, si è tenuta una cerimonia per commemorare i defunti. In prima fila c’erano il questore Antonio Sbordone e il prefetto Raffaele Grassi. È stata deposta una corona d’alloro a fianco della lapide ai caduti della polizia e don Federico Lauretta, parroco di Santa Giustina, ha detto qualche parola prima della benedizione. Assieme al questore e al prefetto c’erano i funzionari di polizia, il personale dell’Anps e i familiari delle vittime del dovere. Successivamente è stata celebrata una messa nella cappella del II Reparto mobile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Questore e prefetto alla commemorazione dei defunti della polizia di Stato

PadovaOggi è in caricamento