rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Agna

Agna, il sindaco Piva iscrive il Comune all'Anpci: "Siamo piccoli e poco rappresentati"

L'associazione rappresenta gli interessi dei soci davanti agli organismi istituzionali

Il Comune di Agna ha aderito all’Anpci, l'Associazione nazionale piccoli Comuni d'Italia. “La scelta di aderire all’Apci ricade in un contesto storico e amministrativo in cui si stanno ridisegnando le competenze e le sorti degli enti locali, e dove di fatto i piccoli Comuni non sono sufficientemente rappresentati. Si veda anche gli accordi che l’Anci ha preso con il Governo sui criteri di ripartizione per l’accoglienza diffusa, senza prima confrontarsi con la base fatta dai Comuni associati” spiega il sindaco Gianluca Piva.

GLI SCOPI. L’associazione nasce a difesa dei piccoli Comuni, di quelli cioè pari o inferiori a 5.000 abitanti, raccogliendo e facendo propria anche l’eredità culturale, programmatica ed ideologica. Svolge azione di promozione e tutela delle autonomie e delle risorse locali nell’ambito delle attuali suddivisioni amministrative. Rappresenta gli interessi dei Comuni associati dinanzi agli organi centrali dello Stato, agli organismi comunitari, al Comitato delle Regioni e ad ogni altro organismo istituzionale. Promuove lo studio dei problemi che interessano direttamente gli Enti Locali e proporre le soluzioni relative avanzando tempestivamente e con determinazione agli organi responsabili richieste e proposte volte allo sviluppo di tutte le realtà comunali più piccole ed al miglioramento della vita amministrativa.

I COMPITI. Partecipa alla contrattazione collettiva di lavoro per il personale degli Enti. Svolge azione di informazione degli Enti associati attraverso la diffusione di notizie, comunicati, studi, proposte ecc. Promuovere e coordina le relazioni internazionali e le attività di cooperazione allo sviluppo, nello spirito di solidarietà fra i governi locali. Promuove lo sviluppo economico e sociale e la competitività dei piccoli Comuni anche attraverso accordi, collaborazioni e partenariati con gli altri attori pubblici e privati locali. Effettua ogni attività connessa e funzionale agli scopi associativi, anche a livello internazionale, compresi studi, ricerche, attività editoriali, campagne ed eventi di comunicazione e sensibilizzazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agna, il sindaco Piva iscrive il Comune all'Anpci: "Siamo piccoli e poco rappresentati"

PadovaOggi è in caricamento