rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca Bagnoli di Sopra

Il Comune di Bagnoli di Sopra riceve in Senato il riconoscimento di “Ambasciatore Nazionale 2020”

A ritirare il riconoscimento il sindaco Roberto Milan che ha ricevuto il premio da un folto comitato d’onore presieduto da Carlo Verdone

A Palazzo Madama, sede del Senato della Repubblica, giovedì16 gennaio, il Comune di Bagnoli di Sopra ha ricevuto il riconoscimento di “Ambasciatore Nazionale 2020”. Racconta il sindaco Roberto Milan: «Abbiamo presentato a Roma il nostro piccolo Comune fatto di cultura, di storia, di arte, di paesaggi rurali, di monumenti, di Teatro e di prodotti enogastronomici eccezionali come il vino Friularo. Ma soprattutto di associazioni che con le loro attività arricchiscono il paese. Penso, e credo di non sbagliarmi, che se siamo stati premiati è anche perché negli ultimi anni a Bagnoli si è creata una positiva sinergia tra amministrazione, associazioni e privati cittadini: assieme abbiamo saputo valorizzare e promuovere il nostro territorio con le nostre capacità, il saper fare e i nostri prodotti locali di pregio. Ho ricevuto il premio da un folto comitato d’onore presieduto da Carlo Verdone che ha tradotto quanto descritto come “poesia”. Ecco, effettivamente questo lavoro in condivisione ha portato un po’ di poesia a Bagnoli. “Poesia che si trova nei piccoli comuni di periferia che fanno dell’Italia la più bella Nazione al mondo” ha detto. Curiamola più che possiamo questa poesia, assieme, senza personalismi, senza schieramenti di parte. Consapevoli che lavorare assieme in condivisione costa fatica e necessita di tantissima pazienza. Ma questa è la strada giusta per raggiungere obiettivi importanti per scrivere, anche a Bagnoli, la storia. Grazie a tutte le associazioni e a tutti i Bagnolesi perché da ora parte di un Comune Ambasciatore Nazionale». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Bagnoli di Sopra riceve in Senato il riconoscimento di “Ambasciatore Nazionale 2020”

PadovaOggi è in caricamento