menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Comune di Cittadella rinnova per il 2017 la convenzione con le materne autonome

"Isidoro Wiel" di Santa Croce Bigolina, "Cuore Immacolato di Maria" di Santa Maria, "Suor Bertilla Boscardin" di Pozzetto, "Sant'Antonio" di Laghi, "Maria Immacolata" di Ca' Onorai, "San Pio X" di Borgo Bassano ed "Istituto Farina": queste le scuole materne coinvolte e alle quali l'Amministrazione ha riservato un contributo annuale previsto in 140mila euro

Il Comune di Cittadella ha rinnovato anche per l'anno 2017 la convenzione con le scuole materne autonome.

RINNOVATA LA CONVENZIONE CON LE MATERNE AUTONOME. "Isidoro Wiel" di Santa Croce Bigolina, "Cuore Immacolato di Maria" di Santa Maria, "Suor Bertilla Boscardin" di Pozzetto, "Sant'Antonio" di Laghi, "Maria Immacolata" di Ca' Onorai, "San Pio X" di Borgo Bassano ed "Istituto Farina": queste le scuole materne coinvolte e alle quali l'Amministrazione ha riservato un contributo annuale previsto in complessivi 140mila euro. Il contributo verrà corrisposto a ciascuna scuola secondo ben precisi criteri, quali: 1/3 in misura uguale per ciascuna scuola; 1/3 in proporzione alle sezioni di ciascuna scuola; 1/3 in proporzione al numero di alunni residenti a Cittadella.

Nello specifico, questo quanto è stato riservato alle scuole nell'anno 2016:

Nuova immagine bitmap (3)-4-4

IL COMUNE. "Quest'anno - si legge nella nota diffusa dal Comune - per andare incontro alle esigenze delle scuole e alle spese correnti sempre più ingenti, si è deciso di rilasciare già in questi giorni, un acconto pari al 50% del contributo già erogato per il 2016. Mentre il saldo verrà erogato previa presentazione dell'idonea documentazione da parte degli Istituti. Il Comune di Cittadella continua ad investire sull'istruzione quale valore fondamentale della propria comunità, e lo fa sostenendo concretamente le realtà educative del territorio. Nel corso degli anni, inoltre, si è provveduto ad erogare, in conto capitale, importanti contributi che hanno consentito di effettuare interventi e migliorie degli edifici. Ciò dimostra come l'attenzione dell'Amministrazione sia rivolta non solo alle scuole statali, ma anche a quelle autonome riconoscendo in loro una pari ed importante funzione di carattere educativo-sociale e di interesse pubblico per il territorio comunale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento