Il comune di Cittadella dismette vecchie autovetture ed acquista mezzi eco-sostenibili

Verranno rottamate due autovetture in dotazione al comando di polizia locale, una all’ufficio messi e quattro quadricicli utilizzati dal personale del magazzino comunale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Tre nuove utilitarie e quattro quadricicli eco-sostenibili in sostituzione di sette automezzi comunali ormai obsoleti ed inquinanti. E’ l’acquisto che ha deciso di fare l’amministrazione di Cittadella tenendo conto del principio di economicità gestionale, delle fonti energetiche alternative, nel rispetto dell’ambiente e finalizzato al contenimento dei consumi e delle spese.

“Nella giunta di mercoledì scorso – spiega il sindaco Giuseppe Pan – abbiamo deliberato la dismissione di alcuni automezzi utilizzati per vari servizi comunali oramai divenuti troppo vecchi a causa dell’alto chilometraggio, anti-economici in quanto non garantiscono un adeguato servizio, che hanno un elevato costo per la gestione ed i frequenti interventi di manutenzione. In particolare verranno rottamate due autovetture in dotazione al comando di polizia locale, una all’ufficio messi e quattro quadricicli utilizzati dal personale del magazzino comunale".

Un'operazione di “restyling” del parco macchine del comune di Cittadella iniziata lo scorso mese di aprile quando l’amministrazione aveva partecipato all’asta pubblica indetta dal commissario liquidatore dell’Unione dei Comuni di Cassola e Mussolente, aggiudicandosi ad un prezzo molto vantaggioso un veicolo attrezzato per il Comando di Polizia Locale, con prestazioni ed accessori utili allo svolgimento dell’attività degli agenti, con un rapporto qualità-prezzo decisamente conveniente per l’amministrazione comunale. "Intendiamo proseguire anche nel futuro questa politica di risparmio e di rispetto dell’ambiente - ha aggiunto il sindaco - consapevoli di contribuire, per la parte di nostra competenza, alla salvaguardia del territorio dal punto di vista ecologico ed ambientale”.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento