Concorsone dell'Ulss 16: la carica dei 1.500 per un solo posto da oss

Massiccia affluenza di candidati per una posizione aperta come operatore socio sanitario. Paga 1.100 euro. Alla Kioene Arena il primo step della selezione. Passeranno 250 persone, poi lo scritto e l'orale

Millecinquecento persone per un solo posto come operatore socio-sanitario: stipendio mensile 1.100 euro. Una valanga di persone si è presentata lunedì all'ultimo concorsone indetto dall'Ulss 16 di Padova. E pensare che, se si conta il totale degli iscritti, la quota raggiungeva persino i 2.500 aspiranti. Il primo step per i candidati si è svolto alla Kioene Arena e, come riporta Il Gazzettino di Padova, ha visto partecipare aspiranti "oss" da tutto il Veneto, in particolare dal Padovano, dal Veneziano e dalla provincia di Rovigo.

1.500 CANDIDATI PER UN POSTO D OSS. È la speranza di poter confidare in un posto fisso a muovere i numeri di una tale affluenza. La figura dell'operatore socio sanitario opera nel campo dell'assistenza sanitaria e svolge mansioni di supporto infermieristico. Per accedere al bando, era sufficiente possedere un diploma di istruzione secondaria di primo grado e l'attestato di oss, ovvero il superamento di uno specifico corso di formazione regionale. Requisiti minimi, se si pensa che la maggior parte dei candidati è composta da uomini e donne di mezza età, con in tasca molto più di una maturità.

LE PROSSIME FASI DEL CONCORSO. Di questi 1.500, passeranno la prima selezione 250 persone. Seguiranno altre due prove, una scritta e una orale. Alla fine, solo uno otterrà l'ambito posto. Tutti gli altri finiranno in una graduatoria da cui potranno pescare le aziende sanitarie locali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione #IoApro: l'elenco di bar e i ristoranti che aderiscono all'iniziativa

  • Andrea Pennacchi: «So taca na machina, ma respiro. Grazie a tutti i medici, sono in buonissime mani»

  • La pasticceria Le Sablon fa servizio al tavolo per #ioapro: prese le generalità a clienti e titolare

  • Famiglia si sbronza per "dimenticare" il parente morto: 17enne sviene, i genitori sfondano la porta del pronto soccorso per farlo curare

  • Solesino: primo comune italiano a dotarsi di un'Alfa Romeo Stelvio per la polizia locale

  • Fermati dalla polizia mentre acquistano cocaina. L'amara sorpresa, sono due agenti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento