Fotofinish del contest ‘Combiguru challenge’ della Unox: in palio lezioni da chef e forno hi-tech

Alle battute finali CombiGuru Challenge, la prova ai fornelli (digitali e non) tra studenti di tutta Italia ideata dalla start up edXiting. Il 13 dicembre si chiude la gara che ha visto ragazzi di 84 istituti alberghieri sfidarsi nella sede della società padovana leader mondiale nei forni professionali. In palio una settimana con 5 chef stellati e un forno di ultima generazione per le scuole vincitrici

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Sono giunte alle battute finali le sfide che vedono in campo gli studenti delle classi 3^ e 4^ di 84 istituti alberghieri e professionali d’Italia. Il 13 dicembre si concluderanno le gare ai fornelli dei ragazzi che hanno vinto la selezione del Combiguru Challenge, il contest ideato da edXiting! per Unox, l’azienda padovana, leader nel settore dei forni professionali.

I vincitori

I vincitori parteciperanno a luglio 2019, a un corso altamente professionale e gratuito di una settimana, presso la prestigiosa scuola “Chef in Campus”, ideata dalla Chef stellata Iside De Cesare, che si trova nella riserva naturale di Monte Rufeno, nei pressi di Acquapendente (Viterbo) in un’area protetta del Lazio ai confini con Umbria e Toscana.  Cinque gli chef stellati che si alterneranno per insegnare i segreti dell’haote cuisine: Sandro e Maurizio Serva del ristorante La Trota (2 stelle Michelin),Roy Caceres del ristorante Metamorfosi (1 stella Michelin), Iside de Cesare del ristorante La Parolina (1 stella Michelin), Romano Gordini del ristorante La Parolina (1 stella Michelin) e Ciro Sgamardella che è stato chef emergente d'Italia nel 2016. Gli istituti di appartenenza dei vincitori riceveranno ognuno in premio, un forno combinato Unox Cheftop Mind.Maps PLUS ed un video professionale con la testimonianza e il racconto della propria storia durante la sfida.

Scopi

Il contest ha l’obiettivo di avvicinare il mondo della scuola e quello del lavoro e di dare ai ragazzi l’opportunità di mettersi in luce in una competizione che coniuga gli strumenti digitali con la ricerca made in Unox. EdXiting! è la start up padovana che ha elaborato il format Combiguru Challenge, con lo scopo di colmare il gap esistente tra il mondo accademico e l’impresa, utilizzando strumenti affini ai giovani per trasferire in modo semplice e intuitivo la conoscenza insita nel mondo del lavoro. Formare i propri clienti, la rete commerciale e i collaboratori, infatti, è cruciale per competere nei mercati di oggi ed edxiting! è in grado di rispondere a questi bisogni. Utilizzando le potenzialità del digitale, le aziende hanno la possibilità di ridurre i costi per la formazione e disporre di uno strumento di marketing innovativo. La competizione che ha visto coinvolti 5mila studenti di ben 84 istituti alberghieri, che per accedere alle finali di Padova, si sono sfidati, a colpi di risposte sempre più difficili, attraverso l’applicazione “CombiGuru Challenge” scaricata gratuitamente sui loro smartphone e tablet per totalizzare il massimo punteggio. Gli studenti definiscono questa iniziativa, un’esperienza formativa unica che gli ha consentito di imparare divertendosi direttamente dal loro cellulare, di superare la paura di mettersi in gioco, perché sfidarsi in gara è difficile, soprattutto quando gli ingredienti da utilizzare durante la competizione sono contenuti in una mystery box. 

Torna su
PadovaOggi è in caricamento