menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caldaie obsolete, 60mila euro dal comune di Padova per sostituirle

Lo scopo è mitigare gli effetti inquinanti. Le richieste presentate sono state 92, 68 delle quali sono state accettate. Si va da un minimo di 575 euro, per utenza, ad un massimo di 3.975, per impianti condominiali

Sono 68 le utenze che potranno usufruire dei 60mila euro di contributo a fondo perduto stanziati dal comune di Padova per la sostituzione delle caldaie obsolete e quindi maggiormente inquinanti.

ASSEGNATI I CONTRIBUTI. Alla delibera di giunta, del 20 ottobre scorso, era seguito un bando pubblico per l'assegnazione. "Le richieste pervenute sono state 92, 68 delle quali sono state accettate – dichiara l'assessore Matteo Cavatton – si va da un minimo di 575 euro, per utenza, a un massimo di 3.975, per impianti condominiali (7 i complessi interessati). Lo scopo di questa iniziativa è volto a mitigare gli effetti inquinanti degli impianti termici di uso civile - continua - aiutando il privato a sostituirli con altrettanti impianti di nuova generazione, a minor impatto ambientale e più bassi consumi".

IL PROSSIMO ANNO. "Poiché le domande sono state superiori alle possibilità di erogazione - conclude l'assessore - riteniamo opportuno che tale progetto venga ripetuto il prossimo anno, fatte salve le esigenze di bilancio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento