menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operazione antidegrado in stazione: ispezioni a tappeto, decine di controlli e denunce

I questore di Padova ha promosso nuovi accertamenti nei dintorni dello scalo ferroviario con Polfer, prevenzione crimine, antidroga e cinofili. Venticinque le persone controllate

Nuovi controlli straordinari antidegrado nella zona della stazione ferroviaria, con diverse persone denunciate.

I controlli

É il bilancio della giornata di verifiche sul territorio svolte dalla polizia ferroviaria di Padova nella giornata di lunedì, con la collaborazione del reparto prevenzione crimine, dell'antidroga e dell'unità cinofila. La serie di accertamenti voluti dal questore si è conclusa con 25 persone controllate, di cui 15 stranieri, con tre denunciati e altrettanti allontanati dalla città.

I provvedimenti

La prima denuncia ha colpito un 51enne residente nell'hinterland padovano, sorpreso in evidente stato di ebbrezza mentre si aggirava per la stazione. All'interno del fast food McDonald's è stato invece trovato un 28enne con un divieto emanato dal questore di frequentare Padova, mentre un altro avventore, un libanese di 41 anni, è stato denunciato. Gli agenti hanno imposto l'obbligo di allontanamento dalla zona per 40 ore a due donne romene di 21 e 19 anni che bivaccavano sui binari dei treni. Tra i denunciati c'è anche un cittadino svizzero ma residente a Padova: il 53enne aveva il divieto di sostare in sostare in stazione ed è stato portato in questura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento