menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio all'Arcella: 39enne finisce in carcere e il cane Zeus scova 10 barrette di hashish

I controlli sono scattati giovedì in una delle zone più "calde" della città. 42 le persone identificate, 4 gli esercizi pubblici controllati. Sequestrato un veicolo per mancanza di assicurazione

Giovedì mattina la polizia ha effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio e di repressione dell’attività di spaccio in zona Arcella. Sono scesi in campo uomini della squadra mobile, pattuglie dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, coadiuvati da tre equipaggi del reparto prevenzione crimine del Veneto e dall’unità cinofila.

IL CANE ZEUS.

Nel corso dell’attività è stato arrestato e portato in carcere B.A. M. rumeno di 39 anni ricercato per un ordine di carcerazione emesso dalla procura della repubblica di Padova lo scorso 21 agosto. L’uomo deve scontare 8 mesi di reclusione per tentato furto aggravato in abitazione commesso nel 2011 ad Agna. È stato poi denunciato per evasione un tunisino sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, in quanto rintracciato in strada, per lui è stata rispristinata la misura restrittiva. Complessivamente sono state identificate 42 persone, controllati 4 esercizi pubblici e sequestrato un veicolo per mancanza di copertura assicurativa. Il cane antidroga Zeus ha scovato 10 barrette di hashish, nascoste in un’area verde di via Tiziano Aspetti, che sono state recuperate e sottoposte a sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento