menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mantovani Costruzioni

Mantovani Costruzioni

Blitz della finanza alla Mantovani "Antimafia, il Mose non c'entra"

Controlli di ordinaria amministrazione, disposti dalla prefettura di Venezia nei confronti della ditta padovana per accertare l'eventuale presenza di personale con a carico reati di stampo mafioso

Controlli antimafia nella mattinata di martedì alla Mantovani Costruzioni, la ditta padovana che vede i propri dirigenti sotto inchiesta nello scandalo delle tangenti per il Mose.

MOSE: Due padovani arrestati

MOSE: Sequestrate ville e barche di Giancarlo Galan

CONTROLLI DI ROUTINE. La visita della Guardia di Finanza, però, non sembra avere nulla a che fare con il caso veneziano. Si tratta di verifiche di routine disposte dalla prefettura di Venezia, per accertare non vi siano dipendenti con carichi relativi a reati mafiosi. "Gli accessi ispettivi, promossi dalla prefettura - si evince dal comunicato - sono finalizzati sia a potenziare l'attività di verifica antimafia, sia a tutela della legalità e del rispetto delle disposizioni in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro e di prevenzione del lavoro nero".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento