Fine settimana di controlli nella Bassa: denunce per guida in stato di ebbrezza e segnalazioni in Prefettura

In provincia è stato un weekend di controlli per i carabinieri delle locali stazioni. Diverse le denunce per guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di droghe ma anche le segnalazioni al Prefetto di assuntori

Controlli straordinari hanno impegnato i carabinieri della compagnia di Este nella Bassa, sanzionando conducenti per guida in stato di ebbrezza e denunciando diversi assuntori o detentori di droga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il controllo

Nel corso del fine settimana sono state denunciate per guida sotto l’effetto di alcol o droga 3 persone e segnalate alla Prefettura come assuntori altre 3. A Borgo Veneto è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza un 28enne di Megliadino San Vitale. A Este è stato segnalato come consumatore di stupefacenti alla Prefettura un 23enne di Monselice trovato con poco più di un grammo di marijuana, mentre sono stati denunciati per guida sotto l’effetto di alcolici un moldavo di 26 anni residente nel milanese e un 29enne di Badia Polesine. Sempre a Este è stato rintracciato e denunciato un 27enne di Occhiobello (Rovigo) perché inottemperante al divieto di dimora in provincia di Padova, datato 22 luglio 2020; un 34enne del luogo, invece, aveva poco più di 2 grammi di cocaina ed è stato quindi segnalato in Prefettura come assuntore, così come un 18enne di Este con 4 grammi e mezzo di marijuana, mentre è stato denunciato per ricettazione un ragazzo del ’98 di Ponso che ha cercato di vendere una bici rubata, del valore di 1300 euro. I carabinieri di Este hanno anche denunciato per truffa un ragazzo di 18 anni di Brescia che aveva messo in vendita online un cappotto di pelle da 200 euro: contattato da un 43enne di Este, si era fatto versare 540 euro sulla carta sparendo poi nel nulla. In zona Ponso i carabinieri della locale stazione hanno denunciato un ragazzo originario del Marocco del ’92 domiciliato a Casale di Scodosia perché sulla sua testa pende un’ordinanza di espulsione emessa dalla Questura di Siracusa nel 2017. A Villa Estense, invece, un 19enne originario della Romania e residente a Merlara è stato denunciato per guida sotto l’effetto di droga e segnalato come assuntore: aveva quasi 5 grammi di cocaina, che è stata sequestrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggi a Villa Contarini, giardini aperti, visite, spettacoli e sagre: il weekend a Padova

  • Focolaio all'asilo notturno del Torresino: 30 positivi al covid su 82 ospiti

  • Occhio al semaforo: attivata la sperimentazione di un nuovo T-Red a Padova

  • Perde il controllo della sua barca dopo un'onda anomala: muore idraulico padovano

  • I cani da adottare a Padova: tutti i cuccioli da accogliere in casa

  • Focolaio del Torresino: una persona positiva tenta la fuga, le forze dell'ordine lo bloccano (Video)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento