Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Arcella

Stretta sui controlli: forze dell'ordine presidiano giorno e notte le zone a rischio degrado

Polizia, carabinieri, finanza e locale, sulla scorta delle indicazioni della prefettura, hanno intensificato i controlli nelle aree della stazione, dell'Arcella e della Stanga

I militari impegnati nei controlli in stazione

Per l'intero pomeriggio di lunedì le forze dell'ordine sono tornate a passare al setaccio alcuni quartieri del capoluogo nell'ambito dei servizi straordinari legati all'allerta sanitaria. In campo gli uomini della polizia di Stato, i militari dei carabinieri e della guardia di finanza oltre agli agenti della polizia locale.

Le verifiche

Un controllo che rientra anche nel piano messo a punto dopo i recenti incontri tra le forze dell'ordine e la prefettura che hanno portato a un'ulteriore stretta nelle verifiche. Gli agenti della questura (volanti, prevenzione crimine, scientifica, squadra mobile e reparti mobili) e i militari padovani, insieme ai colleghi del IV Battaglione Veneto, sono impegnati non solo nel sottoporre a verifica le giustificazioni delle persone intercettate al di fuori del proprio domicilio, ma anche nel contrasto a situazioni di degrado e criminalità, spaccio di droga in primis. Cento gli uomini che per tutto il pomeriggio hanno setacciato le aree più critiche: dalla stazione e le piazze limitrofe all'Arcella e in particolare al rione San Carlo. Per i prossimi giorni le pattuglie saranno rinforzate sia nel pomeriggio che la sera a fronte delle numerose segnalazioni sul mancato rispetto delle normative anti contagio avanzate dai cittadini. Decine le persone identificate e i negozi controllati. Il report completo dell'attività verrà divulgato nei prossimi giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stretta sui controlli: forze dell'ordine presidiano giorno e notte le zone a rischio degrado

PadovaOggi è in caricamento