menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cani antidroga a scuola

Cani antidroga a scuola

Blitz antidroga a scuola, i cinofili fra i banchi degli istituti superiori

Lunedì il primo controllo al Duca degli Abruzzi, l'inizio di un'operazione di contrasto al consumo di stupefacenti fra i giovanissimi che, in accordo coi presidi, vedrà la polizia visitare scuole diverse senza preavviso

Giro di vite al consumo di droga fra i giovanissimi: partono i controlli a random delle unità cinofile della polizia nelle scuole superiori padovane dove, in accordo con i presidi, agenti e cani addestrati a fiutare anche quantitativi minimi di stupefacente entreranno senza preavviso ogni giorno in un istituto diverso ispezionando le aule nel corso delle normali lezioni, ovviamente senza preavviso per gli studenti. Lunedì il primo blitz al Duca degli Abruzzi: nessun colpo di scena, i ragazzi erano "puliti".

CONTROLLI D'INTESA CON I PRESIDI. La visita della polizia fra i banchi dell'istituto agrario di via Merlin è scattata alle 9.30, passate al setaccio sei classi con ispezioni che si sono protratte fino alle 11. Ora toccherà ad altre scuole con cui la questura prenderà preventivamente accordi, spetta infatti ai dirigenti accordare o meno i controlli delle forze dell'ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento