menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz della Locale: brioches scadute da un anno in due bar del Camposampierese

Nella rete degli agenti della Municipale sono caduti due locali entrambi gestiti da cittadini cinesi. In particolare, a Trebaseleghe, in un congelatore della dispensa del bar sono state trovate diverse confezioni di alimenti scaduti

Multati due bar a Trebaseleghe e Borgoricco, entrambi gestiti da cittadini cinesi, per irregolarità nella normativa sulla sicurezza alimentare. Trovati diversi prodotti scaduti nelle dispense. È questo il responso dei controlli svolti dagli agenti della polizia Locale nei locali pubblici del Camposampierese.

RISPETTO NORMATIVE. Gli uomini in divisa del comandante Walter Marcato hanno intensificato la vigilanza sui locali e pubblici esercizi, soprattutto sui bar che possiedono anche apparecchi per il gioco lecito, come slot-machine e video-lottery. I controlli poi vengono estesi alla vendita e somministrazione di alcolici - vietata ai minorenni -, alla sicurezza alimentare ed al rispetto delle norme igieniche.

CIBI SCADUTI. Nella rete della polizia Locale sono caduti due bar del Camposampierese, entrambi gestiti da cittadini cinesi. In particolare, a Trebaseleghe, in un congelatore della dispensa del bar sono state trovate diverse confezioni di alimenti scaduti, alcuni anche da oltre un anno, come brioche, pizzette, pane e spezie. Alcune confezioni poi erano completamente prive di qualsiasi etichetta, per cui non è stato possibile verificare né la provenienza né la scadenza degli alimenti.

SANZIONE. La titolare ha dichiarato agli agenti che si trattava solo di vecchie rimanenze che aveva scordato nel congelatore, assicurando comunque che non venivano utilizzate per la preparazione degli alimenti da servire nel bar. Le derrate alimentari  trovate scadute sono state avviate alla distruzione e la titolare del bar è stata sanzionata per il mancato rispetto dei piani di autocontrollo che devono garantire la sicurezza alimentare. Gli agenti hanno riscontrato anche alcune lievi irregolarità amministrative nella documentazione in possesso della titolare.

IGIENE ALIMENTI. Anche nel bar controllato a Borgoricco, sempre gestito da un cittadino cinese, gli agenti hanno verificato il mancato adempimento delle norme previste per l'igiene degli alimenti. In questo caso il titolare non era in possesso di tutte le documentazioni obbligatorie e non aveva provveduto a compilare alcune delle schede previste nelle procedure di autocontrollo.

CENTRO ESTESTICO. La squadra del Nosu ha effettuato anche un controllo presso un centro estetico di Piombino Dese: un esposto anonimo aveva segnalato al comando della polizia Locale di Camposampiero che nel centro non venivano rispettate le corrette norme di igiene e pulizia per la presenza all'interno  dei locali del gatto della titolare. Il sopralluogo degli agenti non ha riscontrato alcuna irregolarità: i locali del centro estetico sono strati trovati puliti ed in ordine, senza alcuna traccia del micio, probabilmente tranquillo a casa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento