menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La riunione delle forze dell'ordine e la visita del questore

La riunione delle forze dell'ordine e la visita del questore

Vo' isolato: le forze dell'ordine presidiano gli accessi. Interdetto anche il passaggio

Polizia, carabinieri, guardia di finanza ed esercito da lunedì sono impegnati nel costante controllo dei dieci accessi al paese. I trasgressori rischiano la denuncia

Si è svolta lunedì mattina la riunione operativa per coordinare l'impianto di sorveglianza di tutti gli accessi al comune di Vo' a cui è imposto l'isolamento in quanto focolaio di Coronavirus.

I controlli

Il paese conta attualmente 19 contagiati, tra cui la prima vittima in Italia deceduta venerdì sera. Domenica il Consiglio dei ministri ha emesso un decreto straordinario per far fronte alla prima emergenza di questo genere e portata. Di conseguenza il questore ha siglato un'ordinanza per istituire sul territorio comunale dieci punti di controllo. Alle 7 di lunedì i vertici delle forze dell'ordine si sono riuniti a Vo' per organizzare i presidi dei dieci varchi che saranno costantemente controllati ventiquattro ore su ventiquattro da uomini dell'Arma, della polizia di Stato, della Guardia di finanza e dell'Esercito. Sul posto il comandante della compagnia dei carabinieri di Abano Terme competente sull'area, colonnello Marco Turrini, e il questore di Padova Paolo Fassari che si è recato in visita ai suoi uomini sul campo.

Le direttive

L'ordinanza ministeriale prevede che chi si trovi all'interno del perimetro di Vo' non possa uscire e parimenti che vi è al di fuori non possa entrare. Divieto assoluto è fatto anche per il solo attraversamento dell'area interdetta: eventuali trasgressori rischiano la denuncia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento