menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stragi del sabato sera: task force in via Chiesanouva, 25 patenti ritirate e 11 denunciati

Nella notte tra sabato e domenica la polizia stradale ha controllato 267 conducenti, un disoccupato 40enne aveva un tasso di alcol nel sangue di 1.71 g/l

Continuano i servizi sperimentali di controllo della Polizia di Stato nei confronti dei conducenti alla guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Sono 267 i conducenti complessivamente controllati nell'ambito dei dispositivi congiunti: 25 sono risultati positivi all’alcool, con 25 patente ritirate e 11 persone denunciate in stato di libertà per guida in stato di ebrezza. Quattro i veicoli sottoposto a sequestro ai fini di confisca.

UNDICI DENUNCIATI.

Nella notte tra sabato e domenica la "task force" della polizia stradale di Padova con il supporto del personale sanitario della polizia di stato è scesa in campo per rendere più sicura la circolazione stradale e contenere il fenomeno dell'abuso di alcool e droga da parte dei più giovani. Tale azione coordinata ha consentito ancora una volta di realizzare un potenziamento significativo dei servizi. L'attività svolta lungo via Chiesanuova, a partire dall'1, ha consentito di realizzare il controllo sulle condizioni di guida dei conducenti, per di più provenienti da pub e ristoranti del centro cittadino. Il maggior numero dei positivi è stato rilevato tra le 3 le 5. Sono 25 i conduce[ti, 20 uomini e 5 donne. risultati positivi agli accertamenti e 11 denunciati con il ritiro della patente. Nessun conducente è risultato positivo agli stupefacenti. Il tasso alcolemico più elevato è stato accertato nei confronti di un disoccupato di 40 anni, proveniente da un locale del centro, che guidava un'autovettura in stato di ebbrezza con tasso alcolemico di l.71 grammi di alcool nel sangue. Per lui è scattato anche il ritiro della patente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento