menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli provvidenziali su uno scuolabus: fermati autista e mezzo prima della partenza per la gita

È successo a Pontelongo: il conducente del mezzo non aveva rispettato le ore di riposo previste per legge, e il bus presentava carenze e problemi

Dopo quanto accaduto ad Arquà Petrarca i controlli si sono ulteriormente intensificati. Consentendo così di evitare altre tragedie. Come in questo caso: la polizia stradale di Padova ha fermato uno scuolabus e il suo autista prima della partenza per una gita.

I fatti

È successo a Pontelongo: l’uomo era pronto a portare due classi di una scuola elementare a una visita istruttiva sul Delta del Po, ma una volta giunti sul posto scelto per la partenza gli agenti hanno sanzionato l'autista in quanto non aveva rispettato i tempi di riposo (una pausa ogni quattro ore) e di guida previsti per legge, che consistono anche in un giorno di stop a settimana e non più di nove ore di servizio. I poliziotti, inoltre, hanno notato che lo scuolabus era privo di estintore e viaggiava con una gomma lesionata. Sanzionata anche la compagnia che gestisce gli scuolabus, mentre la gita è stata “salvata” in extremis: sul posto, infatti, sono giunti un altro autista con un altro bus. Per la gioia dei piccoli studenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento