menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Parte dei derivati della cannabis sequestrati

Parte dei derivati della cannabis sequestrati

Verifiche nei negozi di cannabis, continuano i sequestri. Interviene la Finanza

Dopo i controlli condotti da polizia e carabinieri nella giornata di giovedì, venerdì è toccato ai baschi verdi analizzare le sostanze commercializzate nei cannabis shop

Altri tre negozi specializzati nella vendita di derivati della cannabis sono stati controllati venerdì in città. Le verifiche si inseriscono nell'iniziativa ministeriale voluta da Matteo Salvini.

I sequestri

la task force che ha visto in campo i carabinieri e la polizia oggi ha interessato anche la guardia di finanza. Nel mirino i cannabis shop della città e della provincia. Tre quelli controllati, in cui sono stati prelevati dei campioni di infiorescenze di marijuana per verificare che rispettino i parametri di legge, ossia una percentuale di Thc inferiore allo 0,6%. In uno non sono state riscontrate irregolarità, mentre in un altro sono stati sequestrati due chili e mezzo di prodotti. Dai test preliminari non sono emersi valori superiori alla norma, ma la merce verrà messa a disposizione della magistratura per controlli più approfonditi. Stessa sorte per i 665 grammi di infiorescenze prelevate in un terzo negozio, che dalle prime analisi hanno fatto registrare una percentuale di Thc fuori legge.

guardia di finanza marijuana-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento