menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri con la marijuana sequestrata all'arrestato

I carabinieri con la marijuana sequestrata all'arrestato

Lotta allo spaccio di droga: arresti e denunce nei controlli nelle zone a rischio

Non si ferma l'attività di contrato al traffico illegale di stupefacenti. Nel corso di un servizio pomeridiano sono stati sorpresi tre spacciatori, uno dei quali è stato arrestato

I controlli contro la microcriminalità e lo spaccio di stupefacenti continuano a dare i loro frutti, con un arresto e due denunce attuati dai carabinieri nel capoluogo.

Pusher e cliente

I militari del Nucleo radiomobile di Padova sono stati impegnati nel pomeriggio di giovedì in una serie di verifiche nelle aree a rischio della città. L'obiettivo era quello di proseguire la lotta al narcotraffico in strada, dove diversi spacciatori sono stati colti in flagranza. In manette è finito il ventenne gambiano Bah Babacac, irregolare in Italia, che sotto gli occhi dei carabinieri ha ceduto una dose da 2,5 grammi di marijuana a un 42enne di Conselve. Mentre l'italiano veniva segnalato alla prefettura come assuntore, il pusher è stato perquisito. Il ritrovamento di altri 21 grammi di droga già divisa in dose pronte per la vendita ha portato all'arresto per spaccio di stupefacente.

Le denunce

Sono invece stati denunciati due giovani tunisini, entrambi irregolari, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio. Il diciottenne Z.L. è stato sorpreso con addosso 3 grammi di eroina, il trentaquattrenne F.K. stava invece contrattando con un diciottenne padovano la vendita di 2 grammi di marijuana. La transazione però non era ancora avvenuta. Tutta la droga è stata sequestrata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento