Cronaca

Proseguono i controlli anti-spaccio della Squadra mobile: un arresto e due denunce

L'arrestato è stato trovato con dell'eroina in zona Portello e a casa aveva anche una patente falsa. Gli altri due avevano della cocaina e due pasticche di metanfetamina

Un arresto e due denunce per spaccio: è il bilancio degli ultimi controlli della Squadra mobile in città.

I controlli

Nella giornata di mercoledì 10 dicembre gli agenti hanno arrestato un tunisino di 33 anni che stava camminando da via Tiepolo a via Portello, la mano destra ben stretta a pugno. Vedendo i poliziotti si è dato alla fuga, lasciando cadere delle banconote e quando è stato bloccato gli agenti hanno visto che nascosto nella tasca dei pantaloni c’era un involucro con 9 grammi di eroina. Passati alla perquisizione domiciliare, è stata trovata e sequestrata una patente di guida falsa. Il tribunale ha deciso per l’obbligo di presentazione. Invece, i due denunciati hanno 20 e 26 anni, anche loro tunisini. Sono stati visti in via Dini allontanarsi in fretta dopo aver visto l’auto di servizio. Hanno cercato di disfarsi di 4 involucri di cocaina e 2 pasticche di metanfetamina. Sono state avviate le procedure per l’espulsione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proseguono i controlli anti-spaccio della Squadra mobile: un arresto e due denunce

PadovaOggi è in caricamento