menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una fase dei controlli

Una fase dei controlli

I residenti invocano più controlli, setacciato uno dei fulcri dello spaccio cittadino

I carabinieri in forze hanno perlustrato l'area di via Bernina, tra l'Arcella e la stazione, recuperando alcuni grammi di droga. In zona è partito anche il Controllo del vicinato

Residenti e forze dell'ordine uniscono le forze per contrastare spaccio e microcriminalità. Martedì i carabinieri hanno messo in campo un servizio mirato, concentrandosi su via Bernina.

Le verifiche

Zona nota per lo spaccio di droga, tutta l'area tra il pomeriggio e la sera di martedì è stata passata al setaccio con particolare attenzione al complesso che sorge all'angolo con via Menini. I militari di Padova Principale e i colleghi del Centro di intervento operativo di Mestre hanno identificato 26 persone e scovato, nascosti in vari anfratti, otto involucri contenenti dieci grammi di hashish in totale, poi sequestrati.

Il progetto

Quella tra via Bernina e il Borgomagno è una delle zone dove in questi giorni sta prendendo il via il Controllo del vicinato promosso dall'omonima associazione e dal Comune. Gruppi di cittadini aderenti all'iniziativa accederanno a un sistema per segnalare tempestivamente situazioni di pericolo e degrado. Una scelta fortemente voluta da alcuni residenti, che da tempo lamentano la pesante situazione a cui li costringe la convivenza forzata con i pusher.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento