Serata di controlli a tappeto nell'Area Funghi: raffica di multe e una denuncia

Le operazioni hanno richiesto un'intera serata e si sono svolte su tutti i fronti: sanitario, lavorativo, amministrativo. Sono piovute multe da migliaia di euro e un uomo è stato denunciato

Una volta cominciato a scavare, le irregolarità non finivano più. I carabinieri della compagnia di Padova con i colleghi del Nas e il Nucleo ispettorato del lavoro hanno eseguito un controllo approfondito degli esercizi commerciali di via Bernina, con la collaborazione degli agenti della polizia locale.

Il controllo

Le operazioni hanno preso il via nella serata di mercoledì 23 settembre. L’obiettivo era verificare che fossero rispettate tutte le norme sanitarie e non all’interno della cosiddetta “area funghi”, luogo non certo nuovo a controlli di questo tipo. E anche questa volta i carabinieri hanno fatto centro riscontrando più di una irregolarità. In alcuni locali c’erano gravi carenze igienico-sanitarie e è scattata la multa di 4 mila euro per i titolari. Ma anche sul fronte del lavoro nero c’era qualcosa che non andava: un lavoratore era privo di contratto e questo è costato al gestore del locale una multa da 1800 euro. I controlli sono continuati per tutta la serata e si sono diretti anche alle persone. Un nigeriano di 37 anni residente a Ponte San Nicolò è stato infatti denunciato per aver violato il divieto di ritorno nel comune di Padova e nascondeva una sorpresina: in tasca aveva 6 grammi di marijuana, subito sequestrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

  • Si schianta con un ultraleggero nella Bassa: morto il pilota 52enne

  • Femminicidio di Cadoneghe: la denuncia e i retroscena di un delitto "annunciato"

Torna su
PadovaOggi è in caricamento