Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Cellulari rubati e stranieri irregolari trovati durante un controllo dei carabinieri

I carabinieri hanno effettuato perquisizioni e controlli all'interno di un edificio occupato quasi completamente da nigeriani. Sono stati trovati telefonini rubati, marijuana e alcuni degli inquilini non avevano il permesso di soggiorno

Un controllo dei carabinieri ha permesso di individuare un gruppo di nigeriani dediti ai furti.

I controlli

Nella mattinata di martedì 28 luglio i carabinieri della stazione di Piazzola sul Brenta assieme ai colleghi del Norm e della stazione di Cittadella, oltre al nucleo cinofili di Torreglia, hanno perquisito l’abitazione di un nigeriano di 26 anni di Campo San Martino. Il ragazzo aveva un cellulare rubato di marca Huawei P20 nel quale aveva inserito una sua sim ed è stato quindi denunciato per ricettazione. La perquisizione è proseguita nelle stanze degli altri quattro inquilini, tutti nigeriani tra i 28 e i 25 anni. Sono stati trovati un grammo di marijuana appartenenti a un altro 26enne, mentre il 28enne aveva un ordine di espulsione e un cellulare Huawei P8 rubato lo scorso ottobre. I controlli sono proseguiti negli altri appartamenti dello stesso edificio e sono stati trovati due giovani nigeriani senza documenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cellulari rubati e stranieri irregolari trovati durante un controllo dei carabinieri

PadovaOggi è in caricamento