menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli straordinari dei carabinieri a caccia di violazioni delle norme anti-Covid

Il bilancio non è indifferente tra locali pubblici che non rispettano le norme anti-contagio e diversi conducenti trovati ubriachi alla guida. Nel mezzo anche una segnalazione per droga

I carabinieri di Este sono partiti a caccia di violazioni delle norme anti-Covid e altro con un servizio straordinario che ha portato a controllare 34 veicoli, 40 persone e 9 locali pubblici.

I controlli

Tra le 18 di sabato 24 e le 6 di lunedì 26 ottobre i carabinieri hanno eseguito diversi controlli di natura differente. A Este con la polizia locale sono stati controllati 7 esercizi pubblici e 5 sale slot: ad un bar sono state contestate delle violazioni alle norme anti contagio e questo è costato al titolare una multa da 800 euro, maggiorata perché anche nel precedente lockdown il gestore aveva avuto dei problemi. Sempre a Este è stato denunciato un 21enne di Borgo Veneto perché non ha voluto sottoporsi all’alcoltest, decisione che ha comportato il ritiro della patente e il sequestro dell’auto; stessa sorte per un marocchino di 31 anni residente a Monselice pizzicato ubriaco alla guida. Anche a Stanghella è stato trovato un ragazzo ubriaco alla guida, un 28enne di Vescovana, a cui è stata ritirata la patente, mentre a Solesino è stato segnalato come assuntore di droga una 16enne trovata con un grammo di marijuana (sequestrato). Anche i carabinieri di Montagnana hanno partecipato all’operazione: hanno denunciato un 25enne di Pesaro perché aveva una patente falsa, ed è stato denunciato anche un 46enne di Ponso che guidava ubriaco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento