Controlli straordinari dei carabinieri, setacciata l'Arcella: 1 arresto, 7 denunce

Giovedì i militari della compagnia di Padova si sono concentrati nel popoloso quartiere dove un pusher italiano è finito in manette e sono stati fermati sette irregolari

Controlli straordinari da parte dei carabinieri nella giornata di giovedì all’Arcella. I militari hanno passato al setaccio le aree di via Dalmazia, via Nizza e via Annibale da Bassano con 6 automobili e 18 uomini. In totale sono state identificate 42 persone di cui 9 accompagnate in caserma. Trenta le vetture controllate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le denunce

In manette è finito per detenzione ai fini di spaccio un 22enne di Villanova di Camposampiero che aveva addosso 0,5 grammi di marijuana. A casa del giovane sono stati recuperati 43 grammi di erba, 2,5 di shaboo e un bilancino di precisione. Denunciati perché irregolari un senegalese di 40 anni, un congolese di 26 anni, un nigeriano di 39 anni e due tunisini di 26 anni, un marocchino di 53 anni e un serbo di 52 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Live - Aumenta l'indice di contagiosità, botta e risposta Zaia-Crisanti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento