rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Va all'esame per diventare avvocato con il walkie talkie, scoperta e denunciata

Erano in 1.224 candidati. Nei guai una 37enne con la madre complice. Sequestrati pc e tablet occultati sotto la sciarpa

Madre e figlia sono state scoperte una a suggerire e l'altra a copiare all'esame per diventare avvocati. Come riportano i quotidiani locali, sono state prima identificate e poi denunciate. Quell'esame era un muro invalicabile. E allora, idea: una doppia ricetrasmittente, una per lei e una per la madre, tutte e due armate anche di pc, tablet, registratori e altre diavolerie tecnologiche per bypassare lo schermo protettivo e invisibile destinato a blindare il padiglione 7 della Fiera di Padova riservato all'Esame di Stato per avvocati affollato, martedì, da 1. 224 aspiranti legali in occasione della prima (temuta) prova scritta di diritto civile. Ma le onde radio generate dai walkie talkie sono state captate da un rilevatore. Oltre alla commissione d'esame, il tutto si è svolto alla presenza di alcuni uomini della Guardia di Finanza chiamati a vigilare. Così nel primo pomeriggio le Fiamme gialle si sono dirette verso il padiglione numero sette, dove in un angolino hanno sorpreso una donna mentre armeggiava con una radiotrasmittente e un computer.

LA PERQUISIZIONE.

Inevitabile la denuncia per due le trevigiane: l'aspirante avvocato, 37 anni, e la mamma 62enne. Il reato ipotizzato è la violazione dell'articolo 1 della legge 475 del 1925 che punisce chi "in esami... per l'esercizio di una professione... presenta lavori che siano opera di altri". La sanzione prevista va da tre mesi a un anno di carcere. La donna, scoperta dai finanzieri, inizialmente ha dato tre nominativi falsi di candidati inesistenti, minacciando querele. Tra le ultime mail del pc c'è un indirizzo che coincide con il nominativo di una candidata: corrispondente ad un numero di banco. Ma nel posto assegnato a quel numero non c'è nessuno. La giovane alla fine è stata trovata e nella postazione viene scoperto un plaid dal quale spunta il walkie talkie gemello, 4 piccoli registratori, un pc portatile con il mouse avvolto in una sciarpa, un commentario camuffato da codice (vietato).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va all'esame per diventare avvocato con il walkie talkie, scoperta e denunciata

PadovaOggi è in caricamento