menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coppia aggredita con un coltello nella notte: si indaga per trovare i responsabili

Marito e moglie hanno chiesto aiuto ai carabinieri, raccontando di essere stati picchiati e feriti da due cittadini nordafricani. I medici del pronto soccorso hanno certificato ferite da taglio e contusioni

Quando i carabinieri sono arrivati hanno trovato marito e moglie con ferite da taglio e contusioni. La coppia ha riferito di essere stata aggredita.

I fatti

Nella notte tra domenica 19 e lunedì 20 luglio marito e moglie, 41 anni e originario del Marocco lui, entrambi residenti a Masi, si trovavano al bar “Mezza tappa” di Megliadino San Fidenzio. Due cittadini nordafricani (questa è la descrizione che hanno riportato le vittime alle forze dell’ordine) si sono avvicinati e li hanno aggrediti: uno dei due aveva anche un coltello. Spaventati, hanno chiesto aiuto e sono arrivati di fronte al bar i carabinieri della compagnia di Este e della stazione di Montagnana. La coppia è stata portata al pronto soccorso di Schiavonia dove i medici hanno riscontrato ferite da taglio e contusioni guaribili in 15 giorni per l’uno e in 8 giorni per l’altra vittima. Sono in corso ulteriori indagini per cercare di verificare la ricostruzione e per dare un nome e un volto ai due aggressori. Sconosciute al momento le cause della violenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento