Coronavirus, Ulss 6 Euganea: «A Vo' tampone a 3.041 residenti con soli 77 positivi»

Il punto della situazione è stato fatto nel pomeriggio di sabato 29 febbraio nella sede dell'Ulss 6 Euganea. Scibetta: «Ci sono 118 casi al momento nel Padovano, con 19 Comuni coinvolti»

Da sinistra Patrizia Benini, Domenico Scibetta, Giorgio Roberti e Maria Giuseppina Bonavina

Un quadro generale dell'emergenza Coronavirus: a questo è servita la conferenza stampa convocata nel primo pomeriggio di sabato 29 febbraio dall'Ulss 6 Euganea.

Domenico Scibetta

Inizia la conferenza il direttore generale dell'Ulss 6 Euganea, dottor Domenico Scibetta: «Abbiamo convocato questa conferenza stampa per fare un punto della settimana a una settimana dal primo caso di Coronavirus a Schiavonia. Le misure di contenimento sono risultate abbastanza precise ed efficaci: nella nostra Provincia ci sono due cluster, ovvero quello di Vo' Euganeo e quello di Limena. Vi do i numeri aggiornati a oggi: in totale nel Padovano ci sono 118 positivi di cui 12 ricoverati e 106 in isolamento domiciliare: a Vo' ci sono 77 persone positive, mentre a oggi a Limena le persone positive sono 17. Chi è in isolamento domiciliare viene da noi contattato due volte al giorno. Siamo inoltre in continuo contatto coi sindaci: tutti i giorni alle ore 18 qui in Ulss facciamo un briefing con i presidenti dei comitati dei sindaci, e abbiamo creato anche un gruppo Whatsapp con tutti i sindaci della Provincia per raggiungerli in tempo reale. L'isolamento domiciliare è un dispositivo più che sufficiente. Ci sono 19 Comuni padovani interessati su 101, ma ci tengo a sottolineare che essere positivi non significa necessariamente essere malati. Alcuni dei positivi devono ancora essere ricondotti ai due cluster. Il Coronavirus è arrivato in Italia dopo l'"esordio" in Cina, e si è scatenato un panico generale anche dovuto alle fake news diffuse via social network. Si trasmette da uomo a uomo come un'influenza, per cui valgono le regole igieniche e comportamentali che valgono per qualsiasi malattia. Con trasferimento per "contatto stretto" significa rimanere faccia a faccia per almeno 15 minuti. Il tampone a Vo' è stato fatto a 3.041 residenti, di cui soli 77 positivi. Torno infine a ringraziare di cuore tutto il personale sanitario degli ospedali padovani, che hanno dato tutti loro stessi per fronteggiare questa situazione».

Roberti e Bonavina

Interviene poi il dottor Giorgio Roberti, direttore generale dell'Istituto Oncologico Veneto: «Allo Iov non è stato registrato nessun caso positivo. Essendo i nostri pazienti molto delicati abbiamo attivato un attento controllo e un'attenta valutazione dei vari sintomi. I dispositivi di prevenzione sono da sempre a disposizione degli operatori, quindi già prima dell'avvento del Coronavirus». Aggiunge la dottoressa Maria Giuseppina Bonavina, direttore sanitario dell'Istituto Oncologico Veneto: «Momenti di panico non ne abbiamo avuti, se non il primo quando sabato scorso abbiamo dovuto sospendere le attività di radioterapia per capire come muoverci salvo poi riprenderla regolarmente lunedì».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Patrizia Benini

Prende quindi la parola il direttore sanitario dell'Ulss 6 Euganea, dottoressa Patrizia Benini: «Il problema maggiore a livello ospedaliero l'abbiamo avuto a Schiavonia, con 5 casi in tre giorni e pazienti transitati oltretutto in più reparti. È gia in corso la sanificazione dei vari reparti, e l'ospedale verrà riaperto dopo i 14 giorni di osservazione. Il tampone a chi è asintomatico già da oggi non si fa più». Aggiunge inoltre la responsabile del dipartimento di prevenzione: «I dati forniti sono sempre indicativi, perché di momento in momento la situazione cambia. Con cadenza decennale abbiamo ciclicamente questi fenomeni».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggi a Villa Contarini, giardini aperti, visite, spettacoli e sagre: il weekend a Padova

  • Le migliori pizzerie d'Italia? Una è anche in provincia di Padova

  • Live - Covid nelle scuole, già oltre 15 le classi isolate in tutta la provincia

  • Clienti nel magazzino per sniffare cocaina tra una portata e l'altra: ristoratore in manette

  • Focolaio del Torresino: una persona positiva tenta la fuga, le forze dell'ordine lo bloccano (Video)

  • Covid, Uls 6 Euganea: 10 scuole con casi di Covid, la situazione aggiornata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento