Coronavirus, il secondo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Nel tardo pomeriggio di sabato 9 maggio Azienda Zero ha emesso il bollettino con il secondo aggiornamento di giornata

Nel tardo pomeriggio di sabato 9 maggio Azienda Zero ha emesso il bollettino con il secondo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri nel Padovano e in Veneto.

Nuovo parametro sui ricoverati

Ricordiamo da oggi cambia - su richiesta a livello nazionale tramite circolare, per omologarsi al bollettino della Protezione Civile - la modalità di conteggio dei ricoverati: verranno infatti indicati solo i pazienti attualmente positivi presenti nelle strutture ospedaliere (dove continuano però a essere ricoverati anche pazienti negativizzati virologici che presentano ancora complicazioni legate alla passata presenza della malattia). Per questo motivo il numero dei ricoverati risulterà nettamente minore rispetto a quello dei giorni scorsi.

Padova

In provincia di Padova si registrano nella serata del 9 maggio 512 casi di persone attualmente positive al Covid-19 (il totale dall'inizio dell'emergenza è di 3.806, con 251 decessi tra ospedale ed extra ospedale e 3.043 negativizzati virologici, quindi guariti) oltre a una attualmente positiva - sulle 88 totali - nel cluster di Vo'. 474, invece, le persone in isolamento domicilare nell'intera provincia. L'azienda ospedaliera di Padova vede attualmente ricoverati 10 pazienti attualmente affetti da Coronavirus, uno dei quali si trova in terapia intensiva. Dal 21 febbraio sono 299 i dimessi e 64 i decessi. Negli ospedali di Schiavonia, Piove di Sacco e Cittadella si trovano invece rispettivamente 41 ricoverati di cui 5 in terapia intensiva (251 dimessi e 99 morti), un ricoverato in area non critica e un ricoverato in area non critica. Nessun nuovo decesso nel Padovano.

Veneto

Nella serata del 9 maggio i casi di persone attualmente positive al Covid-19 registrati in regione sono 5.814, con 461 ricoverati attualmente di cui 39 in terapia intensiva (contando anche i negativizzati i ricoveri salgono a 803 di cui 77 in terapia intensiva). Sono invece 2.979 le persone dimesse dal 21 febbraio e 1.258 i deceduti in ospedale risultati positivi al virus (che diventano 1.650 considerati quelli "extra-ospedale"). Quella di Verona con 2.084 casi attualmente positivi su 4.935 totali è la provincia al momento più colpita dai contagi, seguita da Vicenza (948 su 2.768 totali), Treviso (912 su 2.607 totali), Padova (513 su 3.894 totali compresi quelli di Vo'), Venezia (493 su 2.592 totali), Belluno (484 su 1.146 totali) e Rovigo (201 su 432 totali) mentre 33 casi sono ancora in attesa di assegnazione e altri 295 hanno il domicilio fuori dal Veneto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Coronavirus, Zaia: «Scommettiamo che prima di aprile il virus non se ne andrà?»

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

  • Si schianta con un ultraleggero nella Bassa: morto il pilota 52enne

  • Lutto in questura a Padova: si è spento all'età di 36 anni l'agente delle volanti Michele Lattanzi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento