menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, l'aggiornamento serale su contagi e ricoveri a Padova e nel Veneto

Nella serata di domenica 31 gennaio Azienda Zero ha emesso il bollettino con il secondo aggiornamento di giornata

Nella serata di domenica 31 gennaio Azienda Zero ha emesso il bollettino con il secondo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri nel Padovano e in Veneto.

Padova

In provincia di Padova si registrano nella serata del 31 gennaio 7.895 casi di persone attualmente positive al Covid-19 (il totale dall'inizio dell'emergenza è di 57.376 (+50 rispetto a questa mattina), con 1.296 decessi tra ospedale ed extra ospedale e 48.185 negativizzati virologici, quindi guariti. L'azienda ospedaliera di Padova vede ricoverati 149 pazienti attualmente affetti da Coronavirus di cui 22 in terapia intensiva, mentre all'ospedale Sant'Antonio sono 12 i ricoverati di cui nove in terapia intensiva. 111 i pazienti ricoverati all'ospedale di Schiavonia di cui 16 in terapia intensiva, 80 pazienti ricoverati all'ospedale di Cittadella di cui cinque in terapia intensiva, 49 pazienti ricoverati all'ospedale di Camposampiero di cui otto in terapia intensiva, 29 pazienti ricoverati all'ospedale di Piove di Sacco di cui cinque in terapia intensiva e sei in area non critica all'ospedale di Conselve.

Veneto

Nella serata del 31 gennaio i casi di persone attualmente positive al Covid-19 registrati in regione sono 33.820, con 1.630 ricoverati attualmente positivi di cui 214 in terapia intensiva (contando anche i negativizzati i ricoveri sono 2.221 di cui 249 in terapia intensiva). Sono invece 14.323 le persone dimesse dal 21 febbraio e 6.059 i deceduti in ospedale risultati positivi al virus (che diventano 8.948 considerati quelli "extra-ospedale"). Quella di Padova (7.895 casi su 57.376 totali) è la provincia al momento più colpita dai contagi, seguita da Vicenza (7.423 su 51.314 totali), Venezia (6.573 su 50.135 totali), Verona (4.590 su 60.606 totali), Treviso (2.728 su 61.320 totali), Rovigo (1.011 su 9.620 totali) e Belluno (790 su 17.302 totali) mentre 601 casi sono ancora in attesa di assegnazione e altri 4.202 hanno il domicilio fuori dal Veneto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento