Coronavirus, il sindaco di Guangzhou dona 300mila mascherine a Padova

Wen Guohui, primo cittadino di Guangzhou, ha scritto una lettera al sindaco Giordani in cui annuncia la donazione di 300mila mascherine di protezione e 200 termometri a infrarossi

Wen Guohui, sindaco di Guangzhou

Il sindaco di Padova Sergio Giordani lo scorso 4 febbraio aveva scritto una lettera al sindaco di Guangzhou, Wen Guohui, in cui esprimeva vicinanza e solidarietà ai cittadini della grande città cinese, alle prese da alcune settimane con l’emergenza causata dal Coronavirus. Il sindaco di Guangzhou, aveva risposto con una toccante lettera (dopo la tempesta viene sempre l’arcobaleno sottolineava nel suo messaggio di speranza) dopo un paio di settimane auspicando sempre più stretti legami di amicizia e collaborazione tra le due città. E venerdì 13 marzo il sindaco Giordani ha ricevuto da Wen Guohui una lettera - di cui riportiamo il testo tradotto qui di seguito - in cui il primo cittadino della grande metropoli cinese, venuto a conoscenza della situazione d’emergenza sanitaria che coinvolge anche Padova, invia un messaggio di vicinanza e amicizia e annuncia la decisione di donare alla nostra città 300mila mascherine di protezione e 200 termometri a infrarossi. Un aiuto importante e concreto in questo momento difficile. Il sindaco Sergio Giordani ha immediatamente risposto, ringraziando a nome anche di tutta la città e fornendo le prime indicazioni per l’invio dei materiali in coordinamento con il Governatore Luca Zaia e con i vertici della sanità Regionale .

La lettera

Di seguito la lettera del sindaco di Guangzhou, Wen Guohui:

«È con grande ansia e sorpresa che ho ricevuto le notizie del propagarsi del virus a Padova, ponendo una grave minaccia alla vita e alla salute delle persone. Le 20 milioni di persone di Guangzhou, assieme a me, vi sono vicine e sono molto preoccupate. Per conto del Governo Municipale di Guangzhou e dei suoi cittadini, ci tengo a esprimervi la mia vicinanza. Questa pandemia e questo virus non mostrano nessuna pietà, ma gli umani sì. Come saprete, essendo stata sul fronte contro questa pandemia, la Cina ha conseguito importanti risultati nell’ambito della prevenzione domestica e nelle azioni di controllo riuscendo cosi a guadagnare del tempo per il resto del mondo con il suo sforzo. Durante questo periodo difficile, con l’umanità nel cuore e empatia per la Cina e Guangzhou, le nostre città gemelle hanno espresso la loro solidarietà e i migliori auguri, aiutandoci con la loro ispirazione ad essere resilienti di fronte a questa pandemia. Ci ricorderemo per sempre di questo. Quando il disastro ha colpito, l’aiuto è arrivato da tutti. Nonostante lontani migliaia di chilometri, siamo vicini nel cuore.  Guangzhou è disposta ad aiutare nel limite delle proprie disponibilità. Siamo dunque pronti a donarvi 300,000 mascherine chirurgiche e 200 termometri a infrarossi per aiutarvi nella prevenzione e controllo del virus. Inoltre, speriamo di poter rafforzare gli scambi e la cooperazione per poter assieme affrontare questa sfida. Noi crediamo che la pandemia sarà sconfitta dalla saggezza umana e la forza della scienza. Vi auguro salute, successo e felicità. Vi auguro una vittoria rapida sul virus a Padova. Auguro alle persone di Padova salute e felicita».

La risposta

La risposta del sindaco di Padova Sergio Giordani:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Onorevole Sindaco, questa lettera che lei mi invia a nome di tutti i 20 milioni di cittadini di Guangzhou, in queste ore per noi drammatiche per me e per tutti i cittadini di Padova è motivo di conforto e ispirazione. La determinazione di tutto il popolo cinese nel combattere questo terribile virus è stata per noi un esempio da elogiare Sia quando le ho portato la mia vicinanza qualche tempo fa sia oggi siete un esempio da seguire, dato che ci troviamo in condizioni simili a quelle che voi, con forza, avete affrontato. L'amicizia tra popoli e città è la base su cui affrontare uniti questa immane sfida che riguarda tutta l'umanità. I rapporti di amicizia tra le nostre città sono per me un vero tesoro, e la sua vicinanza di oggi mi spinge ad ampliare sempre di più le nostre relazioni anche oltre questa emergenza. Padova è una bellissima città, ricca di arte, scienza e industria che oggi sta combattendo con un’unità mai vista questo nemico invisibile. La sua offerta di aiuto mi ha assolutamente commosso e la accettiamo con cuore grato a nome di tutta la nostra comunità. Tutti i presidi sanitari che potranno giungere dalla vostra amicizia e dalla vostra immensa generosità saranno subito trasferiti alle nostre autorità sanitarie perché possano subito disporne negli ospedali e dovunque necessario per contenere e poi sconfiggere il virus. Siamo commossi di questa vicinanza e spero di averla presto ospite nella nostra città quando questa brutta fase sarà superata e l'epidemia sconfitta con la determinazione di un intero popolo. Onorevole Sindaco, grazie, grazie davvero a lei e alla sua comunità. Sergio Giordani».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caccia senza licenza e in giorno di silenzio venatorio: denunciato 71enne

  • Live - Nuovo Dpcm in arrivo nel weekend: si va verso il coprifuoco

  • Schianto in moto tornando a casa, diciottenne Padovano perde la vita

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • A piedi lungo la tangenziale, giovane viene investito all'alba: è grave

  • «Non ho la mascherina perché non riconosco la legge italiana»: scatta la multa di 400 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento