Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Piazze / Sotto Il Salone

Ingressi contingentati, security privata e un solo punto di accesso: le nuove norme Sotto il Salone

Le botteghe dello storico mercato coperto di Padova si sono subito adeguate alla nuova ordinanza regionale

La nuova ordinanza regionale firmata da Luca Zaia e in vigore da oggi, sabato 4 aprile, parla chiaramente di “mercati all'aperto o al chiuso”. E in quest'ultima categoria rientrano le botteghe Sotto il Salone, che con grande spirito di iniziativa sono riuscite a organizzarsi a tempo di record per rimanere aperte nel rispetto delle nuove disposizioni.

Disposizioni rispettate

A differenza di quelli esterni, temporaneamente chiusi su decisione del Comune di Padova, lo storico mercato coperto di Padova ha regolarmente - grazie al tempestivo intervento del direttivo del Consorzio Il Salone - “spalancato” i cancelli. Non tutti, però: come da ordinanza, infatti, l'accesso Sotto il Salone è consentito unicamente dall'ingresso centrale da Piazza dei Frutti, con conseguente unica uscita dal varco centrale che sbuca in Piazza delle Erbe (il tutto con tanto di transenne). E oltre alla polizia locale e alla Protezione Civile - che distribuisce mascherine all'ingresso - sono presenti anche operatori professionali della Dgs Security, società di vigilanza privata contattata dal Consorzio che garantisce il controllo del distanziamento sociale e il rispetto del divieto di assembramento, nonché che tutti indossino i dispositivi di protezione individuale.

Sotto il Salone Coronavirus transenne 2-2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ingressi contingentati, security privata e un solo punto di accesso: le nuove norme Sotto il Salone

PadovaOggi è in caricamento