Di giorno all'Euganeo, di notte a Schiavonia: tamponi no-stop 24 ore al giorno da lunedì 26 ottobre

«Estendendo il servizio tamponi h24 e 7 giorni su 7 attuiamo tempestivamente le disposizioni della Regione del Veneto e offriamo una risposta sanitaria "a orario continuato"»

Tamponi no-stop: da lunedì 26 ottobre l’Ulss 6 Euganea estenderà il servizio tamponi alle 24 ore.

Luoghi e orari

Dalle 8 alle 20 dal lunedì al venerdì i tamponi, rapidi o molecolari a seconda delle disposizioni di medici di base, pediatri di libera scelta o del Servizio Igiene e Sanità Pubblica, verranno effettuati allo Stadio Euganeo (via Nereo Rocco 60 - viale interno, Curva Sud, sala Progetto Giovani), mentre dalle 20 alle 8 il servizio sarà garantito da un punto tamponi allestito in prossimità del polo di Pronto Soccorso degli Ospedali Riuniti Padova Sud di Schiavonia. Il sabato e la domenica, dalle 8 alle 20 l’attività verrà svolta al Centro socio-sanitario Ai Colli di Brusegana (via dei Colli 6/4, Padiglione 2 - ambulatori di Diabetologia ingresso laterale, seguendo le apposite indicazioni) mentre dalle 20 alle 8 sarà attivo il punto tamponi attiguo al Pronto Soccorso di Schiavonia.

Tamponi

Ovunque le modalità di accesso rimangono invariate: si può fare il tampone, rapido o molecolare, per il tramite dei Medici di base (adulti) o dei Pediatri di Libera scelta (bambini), se inviati dal SIisp (scolaresche, contatti stretti di persone positive, soggetti da sottoporre a monitoraggio, etc.), se supplenti e operatori scolastici previa esibizione di documentazione attestante l’attività didattica, se viaggiatori di rientro da Paesi a rischio previa autocertificazione. In tutte le sedi l’attività viene svolta in spazi coperti, riscaldati, confortevoli, totalmente rispettosi del distanziamento interpersonale, dell’igiene e della sicurezza.

Il commento

Spiega Patrizia Benini, direttore sanitario dell'Ulss 6 Euganea: «È massimo l’impegno dell’Ulss 6 Euganea, da una parte per agevolare l’utenza, dall’altra per agire di prevenzione e diagnosi precoce che, in attesa di un vaccino dedicato, sono attualmente le uniche armi in nostro possesso per contrastare il diffondersi dell’epidemia da Covid-19. Estendendo il servizio tamponi h24, 7 giorni su 7 attuiamo tempestivamente le disposizioni della Regione del Veneto e offriamo una risposta sanitaria “a orario continuato”, per la quale mi sento di ringraziare vivamente i nostri operatori che, per far fronte all’emergenza, rispondono sempre “presente”, con professionalità e senso civico». Sono in corso ulteriori modifiche organizzative che, entro la settimana prossima, consolideranno il modello del punto unico h24 in funzione anche dell’arruolamento di ulteriori risorse umane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

  • Si schianta con un ultraleggero nella Bassa: morto il pilota 52enne

  • Femminicidio di Cadoneghe: la denuncia e i retroscena di un delitto "annunciato"

  • Università di Padova, Antonella Muraro e Stefano Piccolo al top della ricerca mondiale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento