menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Andrea Crisanti si vaccina in diretta Facebook dall'ospedale di Padova

Il dottor Crisanti ha deciso di vaccinarsi durante la diretta Facebook dell'Azienda Ospedaliera di Padova

Un segnale davvero importante: il professor Andrea Crisanti ha deciso di vaccinarsi contro il Covid-19 nel corso della diretta Facebook dell'Azienda Ospedaliera di Padova.

Andrea Crisanti

Spiega il professor Crisanti: «Avrei preferito una "cerimonia" più sobria, ma mi rendo conto che il momento è particolare e che forse serve qualche parola per spiegare quanto stiamo facende. Come sapete in passato avevo detto che aspettavo informazioni scientifiche prima di vaccinarmi, e chiarisco che non sono mai stato contrario ma penso ci sia stato inizialmente un problema di trasparenza che è stato risolto con la condivisione pubblica dei dati alla comunità scientifica e alla popolazione. Siamo di fronte a un momento di svolta, il vaccino è sicuro. Qualcuno magari potrà sviluppare un dolore al braccio, febbre o reazioni allergiche dopo il vaccino, ma voglio tranquillizzare tutti: io sono allergico ma me lo faccio. Ci auguriamo tutti quanti che ci sia la massima adesione perché è fondamentale per bloccare la trasmissione».

Daniele Donato

Il dottor Daniele Donato, direttore generale e sanitario dell'Azienda Ospedaliera di Padova, aggiunge: «Al momento abbiamo 263 posti letto attivi, di cui 53 di terapia intensiva e 42 di terapia semi-intensiva. Possiamo quindi prenderci carico dei pazienti, e negli ultimi giorni abbiamo trovato una stabilizzazione per quanto riguarda i ricoveri. Il pronto soccorso vede la possibilità di ricoverare pazienti con tranquillità e serenità. Per quanto riguarda le vaccinazioni siamo titolati a 9.250 dosi dedicate al nostro personale, compresi gli specializzandi. Il criterio fondamentale è quello dell'età anagrafica. Tra il 27 e il 31 sono state vaccinate 180 persone, e oggi ne vaccineremo altre 500. Ogni settimana la Regione ci fornirà 1.250-1.300 dosi, e l'adesione attuale ci consentirà di utilizzare tutte le dosi a nostra disposizione. Gli operatori coinvolti nell'assistenza al Covid sono più di mille e quelli dell'ospedale che verranno vaccinati in totale sono oltre 8.000».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento