Coronavirus, Zaia: «Stiamo lavorando per anticipare le date delle prossime riaperture»

Spiega il Governatore del Veneto nel consueto punto stampa: «Stiamo ragionando col Governo affinché le date che si sono ipotizzate, a partire da quella del 18 maggio, vengano anticipate: penso e spero che si possa trovare una soluzione»

Luca Zaia nel corso del punto stampa odierno

«Siamo arrivati a quota 392.328 tamponi realizzati. Le persone in isolamento sono 6.353, mentre i positivi sono 18.402. I ricoverati sono 1.024, di cui 98 in terapia intensiva. I dimessi sono 2.743, mentre i morti sono 1.207 che salgono a 1.545 considerati anche quelli extra-ospedale. Ieri in Veneto abbiamo registrato 4 milioni 800mila spostamenti e come dato siamo in linea con gli spostamenti del 9 marzo, quindi pre-lockdown. I dati sono in calo dal 10 aprile, dobbiamo tenere la guardia altissima ma è anche vero che ci sono categorie che soffrono. Stiamo lavorando e ragionando col Governo affinché le date che si sono ipotizzate oggi per le prossime riaperture, a partire da quella del 18 maggio, vengano anticipate, e pensiamo possa essere l'occasione per dare le competenze in maniera differenziata e quindi alle Regioni. Sia chiaro: non vogliamo fare gli irresponsabili, ma io penso e spero che si possa trovare una soluzione. Sono purtroppo dell'idea che il sistema del trasporto pubblico locale prima o poi imploderà, peché servirebbe il doppio o il triplo di bus e treni ma non ce ne sono a disposizione»: queste le parole di Luca Zaia, Presidente della Regione Veneto, nel corso del consueto punto stampa giornaliero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • «Dov’è la felicità? È molto lontana, è vicino a Padova», il meme diventa virale

  • Tragedia nella Bassa: bimba di un anno e mezzo muore investita dal nonno

  • Frontale tra una Punto e un furgoncino: 17enne padovana perde la vita

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento