Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus, Zaia: «Gli assembramenti ci preoccupano, nelle prossime ore rifletteremo in merito»

Spiega il Governatore del Veneto nel punto stampa odierno: «So che i sindaci delle città capoluogo vogliono fare una riflessione al loro interno, e anche noi non escudiamo di poterne fare una già nelle prossime ore rispettosi del fatto che siamo di fronte a un contesto sociale ed economico che non ha bisogno di altre mazzate con ordinanze»

Queste le dichiarazioni rilasciate da Luca Zaia nel consueto punto stampa giornaliero: «Da lunedì scorso siamo entrati in zona gialla, e vedete che il calo non è più cosi marcato come nei giorni scorsi. Il virus è intorno a noi ed è in parte anche più aggressivo, basta guardare cosa sta purtroppo accadendo in Umbria. Dovremo fare molta attenzione ora che aumenta il rischio di assembramenti e che sono riaperte le scuole. Il tema degli assembramenti ci preoccupa: so che i sindaci delle città capoluogo vogliono fare una riflessione al loro interno, e anche noi non escudiamo di poterne fare una già nelle prossime ore rispettosi del fatto che siamo di fronte a un contesto sociale ed economico che non ha bisogno di altre mazzate con ordinanze»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Zaia: «Gli assembramenti ci preoccupano, nelle prossime ore rifletteremo in merito»

PadovaOggi è in caricamento