Coronavirus, Zaia: «Il 22 aprile firmeremo l'accordo di programma per il policlinico di Padova»

Spiega il Governatore del Veneto nel consueto punto stampa: «La ripartenza si basa sulla presenza massiccia di mascherine, ma se non vengono messe a disposizione dei cittadini come si fa a ripartire?»

«Siamo arrivati a 171.456 tamponi effettuati. Siamo sotto i 300 ricoverati nelle terapie intensive, ed è un dato davvero cruciale. Siamo arrivati a 28.675 versamenti con 31 milioni e 592mila euro di donazioni. Banca Intesa ha versato sei milioni e mezzo di euro, ed è importante perché siamo già a oltre 100 milioni di euro di spesa. È arrivato l'ospedale da campo versione "luxury" dal Qatar, coprirà un'area di oltre 5.200 metri quadrati e avrà dai 400 ai 500 posti letto e ci viene donato completo di letti e attrezzatura, ci vogliono 5 aerei per portarlo tutto. Un presidio come questo non ce l'ha nessuno. Il 22 aprile firmeremo l'accordo di programma per il policlinico universitario di Padova, anche questa è una grande partita in cui pochi credevano e invece ci siamo riusciti. Ho parlato col ministro Speranza, il Governo dovrebbe scrivere il nuovo Dpcm prima di Pasqua ma io vi dico questo: abbiamo ancora il virus in giro, quindi non c'è da cantar vittoria anche se ho l'impressione che almeno il 60% delle aziende ha già riaperto. Dobbiamo mettere in sicurezza le persone e i lavoratori, i dispositivi individuali sono basilari. La ripartenza si basa sulla presenza massiccia di mascherine, ma se non vengono messe a disposizione dei cittadini come si fa a ripartire? A me comunque sembra che molte aziende abbiano già riaperto quindi prendiamo atto che il lockdown non c'è già più. Il dibattito europeo in questo momento è vomitevole»: queste le parole di Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, nel consueto punto stampa giornaliero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento