Coronavirus, Zaia: «La vera partita adesso è quella della ripresa economica»

Spiega il Governatore del Veneto nel consueto punto stampa: «Il Governo dice basandosi su pareri scientifici che dal 3 maggio potrebbe riaprire tutto, ma ripeto che prima servono le mascherine per tutti»

Luca Zaia nel corso del punto stampa odierno

«Abbiamo già effettuato 180.700 tamponi. Per quanto riguarda il personale sanitario su 9.787 medici a fare il tampone sono stati 6.400, e di questi solo 127 sono positivi. Per quanto riguarda gli infermieri i positivi salgono a 413 ma su 24.420, il che vuol dire l'1,69%. Abbiamo superato le 30mila persone che hanno fatto una donazione al nostro conto corrente e ai loro 32 milioni di euro vanno sommati altri 12 milioni di donazioni esterne, quindi il totale è di 44 milioni di euro. I sindaci della Bassa sanzionati a Schiavonia? Onestamente non conosco il contesto e le motivazioni, non ho avuto il tempo di informarmi a pieno perché quella di ieri è stata una giornata infernale ma i dati li comunico puntualmente anche a loro tutti i giorni, ho già detto che sarà questione di tempo ma gli ospedali torneranno più belli di prima. Non entro nella polemica, non ho tempo da perdere per farlo. Senza dubbio è un disagio ma ricordatevi che sono passati solo 50 giorni da quando è iniziato tutto e sono morte 800 persone con 3.400 passate in ospedale. Dobbiamo prendere atto che come è stata per la chiusura anche per la "Fase Due" auspico che si proceda col principio della "macchia di leopardo", ovvero gradualmente partendo da chi ha iniziato prima. Il Governo dice basandosi su pareri scientifici che dal 3 maggio potrebbe riaprire tutto, ma ripeto che lo possono fare solo se ci sono le mascherine per tutti e al momento non è effettivamente così. Noi in Veneto abbiamo un mezzo lockdown, le vedete le strade. Il governo potrebbe già approvare stasera il nuovo Dpcm. La vera partita adesso è quella della ripresa economica. L'Avigan non è ancora arrivato, e per quanto riguarda la sperimentazione col plasma non ho informazioni. Il turismo? Noi siamo pronti a tutto, anche ad accogliere fiumi di turisti per recuperare il tempo perso»: queste le parole di Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, nel consueto punto stampa giornaliero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggi a Villa Contarini, giardini aperti, visite, spettacoli e sagre: il weekend a Padova

  • Focolaio all'asilo notturno del Torresino: 30 positivi al covid su 82 ospiti

  • Occhio al semaforo: attivata la sperimentazione di un nuovo T-Red a Padova

  • Perde il controllo della sua barca dopo un'onda anomala: muore idraulico padovano

  • Focolaio del Torresino: una persona positiva tenta la fuga, le forze dell'ordine lo bloccano (Video)

  • Clienti nel magazzino per sniffare cocaina tra una portata e l'altra: ristoratore in manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento