menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Zaia: «Indice di contagio ancora in ribasso, quindi credo che resteremo in zona gialla»

Spiega il Governatore del Veneto nel punto stampa odierno: «Il nostro R con T legato alla valutazione, quello importante per noi per capire l'andamento del contagio, scende a 0,92, mentre quello che viene considerato per la valutazione del colore delle Regioni è a 1,01 perché tiene conto degli ultimi 14 giorni e non degli ultimi 7 come il primo»

Queste le dichiarazioni rilasciate da Luca Zaia, Governatore del Veneto, nel consueto punto stampa: «Ieri sono stati fatti 56.430 tamponi, che hanno trovato 3.883 positivi, quindi la percentuale di positivi su tamponi realizzati è del 6,88%. I temi da affrontare sono due: la situazione della pressione ospedaliera e i decessi e la fase di test e di ricerca dei positivi. La dottoressa Russo oggi ha inviato una lettera al Ministero chiedendo che venga dato un quadro dei dati uniformato e standardizzato per tutte le Regioni, perché ragionare per numeri assoluti non ci aiuta visto che siamo virtuosi a livello di tamponi. Il nostro R con T legato alla valutazione quello importante per noi per capire l'andamento del contagio, scende a 0,92, mentre quello che viene considerato per la valutazione del colore delle Regioni è a 1,01 perché tiene conto degli ultimi 14 giorni e non degli ultimi 7 come il primo. Io comunque non sto minimizzando nulla, siamo comunque preoccupati. Restiamo in zona gialla? Oggi ce lo diranno, ma credo che rimarremo in area gialla vedendo i dati. In questi tre giorni osserveremo il trend e capiremo se prendere altri provvedimenti. Il Covid ci ha insegnato che dobbiamo stare sul pezzo ogni giorno»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento