menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Zaia: «Timido calo da qualche giorno, ma non dobbiamo abbassiamo la guardia»

Spiega il dottor Luciano Flor nel punto stampa odierno: «Dal 31 dicembre le terapie intensive sono in costante calo, tanto che al momento abbiamo 96 posti liberi, ma è comunque troppo presto per dire che e se ne stiamo uscendo»

Queste le dichiarazioni rilasciate da Luca Zaia, Presidente della Regione Veneto, nel consueto punto stampa: «Da cinque giorni abbiamo questa timida tendenza di calo, ma se abbassiamo la guardia buttiamo via tutto il lavoro fatto. Evitiamo incontri se non strettamente necessario. Il nuovo Dpcm? Siamo ancora nella fase del riscaldamento a bordo campo, ma ci deve essere una voce univoca sulle misure. Non ci può essere dibattito su quello che decide l'Istituto Superiore di Sanità, lui decide la zona e noi dobbiamo attenerci senza polemiche alla loro decisione. I parametri però devono essere uniformi. A quanto pare dovremmo rimanere in zona arancione per due-tre settimane. Io non ho detto che non c'è un problema-Covid in Veneto, ma ricordo che prendiamo in carico tutti i pazienti, sia Covid che non-Covid».

Luciano Flor

Queste le dichiarazioni rilasciate da Luciano Flor, reponsabile della sanità veneta:«Dal 31 dicembre le terapie intensive sono in costante calo, tanto che al momento abbiamo 96 posti liberi quindi ce ne vuole a dire che siamo messi male. Abbiamo anche un calo giornaliero di ricoveri generali, ma è comunque troppo presto per dire che e se ne stiamo uscendo. Continuasse così il trend potremmo anche pensare di ripartire con attività programmate che erano state sospese in maniera preventiva. La seconda ondata non può essere paragonata alla prima. Il nostro servizio sanitario non può essere messo in discussione. Chi invoca oggi una misura restrittiva collettiva dovrebbe invocare con la stessa forza anche il rigore nel comportamento individuale, ma questo non mi pare che sia bene in testa in molte persone. »

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento