Coronavirus, Zaia: «Abbiamo pronto un piano da mezzo miliardo di euro per le nostre imprese»

Spiega il Governatore del Veneto nel punto stampa odierno: «Approvate a livello nazionale le linee guida per i servizi termali, quindi sono stati sbloccati. Siamo pronti ad aprire i centri estivi dal primo giugno»

Luca Zaia nel corso del punto stampa odierno

«Siamo arrivati a quota 604.115 tamponi realizzati. Le persone in isolamento sono 2.308 mentre i positivi sono 19.105. I ricoverati sono 454, di cui 38 in terapia intensiva. I dimessi sono 3.302, mentre i morti sono 1.360 che salgono a 1.886 considerati anche quelli extra-ospedale. L'associazione Team for Children Onlus ci ha donato 25.000 euro. Ieri abbiamo avuto una videoconferenza con i ministri Pisano e Boccia per parlare dell'app Immuni, che verrà sperimentata da Liguria, Abruzzo e Puglia. Ieri si sono chiuse anche le linee guida per le terme, quindi abbiamo sbloccato anche questa partita. Abbiamo previsto l'apertura dei centri estivi per il primo giugno, noi siamo pronti a farlo e abbiamo già pronte le linee guida per la fascia 0-17 anni. Contiamo di riaprire in sicurezza anche le case di riposo, hanno avuto oltre 600 morti ma vi ricordo anche che il 75% non ha avuto nessun contagio. Il Festival del Cinema di Venezia? Vogliamo e dobbiamo farlo, ditelo al mondo. Domani l'assessore Marcato presenta un piano da mezzo miliardo di euro per le nostre imprese: sappiamo che non bastano, ma aiutano.»: queste le parole di Luca Zaia, Presidente della Regione Veneto, nel corso del consueto punto stampa giornaliero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Dramma domenica mattina alle Terme: spara alla moglie e poi si uccide

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento